Chiesa dei Santi Domenico e Sisto

Chiesa dei Ss Domenico e Sisto (1663)

 

Roma - Largo Magnanapoli

ss domenico sisto

In largo Magnanapoli, un poco defilata tra la chiesa di S. Caterina da Siena ed il muraglione di villa Aldobrandini, si staglia la figura della chiesa dei santi Domenico e Sisto.
Ciò che colpisce è la bella scalinata a tenaglia costruita nel 1646 da Vincenzo e Felice Della Greca, anche se in origine era leggermente più corta ovvero mancante della parte inferiore che venne aggiunta dopo la sistemazione di largo Magnanapoli consistente in un abbassamento del livello stradale (1878).
La chiesa fu iniziata addirittura nel 1569 da Giacomo della Porta e dopo un periodo di fermo la costruzione venne ripresa nel 1609 da Niccolò Torriani coadiuvato prima da Carlo Maderno poi dal fratello Orazio Torriani.

volta ss domenico e sisto

L'interno è a navata unica con volta a botte splendidamente affrescata nella quale ricorrono festoni floreali. (foto sopra)
Ai lati della navata non ci sono vere e proprie cappelle ma altari appena arretrati e decorati con marmi pregiati, colonne, capitelli, opere pittoriche e sculture.

bernini a ss domenico sisto

Il primo altare alla destra è opera di G. L. Bernini che concepì anche il gruppo scultoreo "Noli me Tangere" realizzato da E. A. Raggi.
(foto ingrandibile a sinistra)

Del Bernini sono anche l'altare centrale ed il Ciborio, molto bella anche la controfacciata che sembra quasi un palco teatrale.

Tags: Roma la chiesa dei Ss Domenico e Sisto

tags: Roma chiesa Domenico Sisto Roma chiesa Domenico Sisto Roma chiesa Domenico Sisto Roma chiesa Domenico Sisto Roma chiesa Domenico Sisto

Chiese di Roma