Chiesa del Gesù

Roma - Piazza del Gesù

photogallery

photogallery Chiesa del Gesù

 

cupola san andrea della valle

La chiesa del Gesù può dirsi senza ombra di dubbio barocca nonostante sia stata concepita in epoca rinascimentale, l'impressione che si ha entrandovi è di elevazione, gli sguardi fuggono immediatamente verso l'alto dove la mirabile volta concepita ed eseguita da padre G. B. Gaulli detto "Baciccia" riesce a trattenerlo un bel po' poi ritorna a fuggire verso i pennacchi e l'interno della cupola dipinti altrettanto mirabilmente dallo stesso Baciccia, quindi nella vasta navata, nei transetti monumentali e nelle ampie cappelle decorate dove non mancano marmi policromi, colonne preziose, sculture, affreschi, stucchi e pitture...ma si sa....la macchina artistica barocca concepisce l'intero insieme e allora lo sguardo continua a perdersi fino ad essere veicolo di una forza maggiore che piano piano entra nell'intimo del visitatore ma ancor prima del devoto.
Come dicevamo sopra, la chiesa spiritualmente nasce in epoca rinascimentale quando Sant'Ignazio di Loyola volle vederla nascere in luogo della piccola S. Maria della Strada ma non ne vide nemmeno l'inizio perché morì prima che fosse eretta, il Card. Alessandro Farnese contribuì finanziando nel 1568 un progetto del Vignola, infatti la facciata non ha nulla del barocco sono i successivi arricchimenti interni del XVII° secolo a spostarne la vocazione artistica.

volta chiesa del gesù

La chiesa del Gesù è per eccellenza la chiesa dei Gesuiti a Roma e forma insieme a S. Andrea della Valle e S. Ignazio la triade gesuita della chiesa della controriforma nate secondo dettami ben precisi dopo il concilio di Trento.
L'ampia navata a botte ci mostra il "Trionfo di Gesù" (1679), fino alla cupola è un succedersi di stucchi e dorature, quindi ecco i pennacchi e la volta della cupola, il tutto affrescato dal Baciccia tra il 1672 ed il 1685. (a sinistra foto ingrandibile)
Foto cupola dall'esterno

 

Preziose anche le cappelle: nella terza a destra affreschi di F. Zuccari; nella terza a sinistra la "SS. Trinità" di F. Bassano; nella seconda a sinistra sculture di D. Guidi e di C. Fancelli; nella prima dello stesso lato altare con "S. Francesco in estasi" opera di A. Pozzo.

abside-gesu

Nel transetto destro pala d'altare "S. Francesco Saverio moribondo" di C. Maratta, nella cappella a destra dell'abside "Sacro Cuore di Gesù" di P. Batoni.
L'arcone e l'abside sono affrescati dal Baciccia, il transetto sinistro ha come testata la cappella di S. Ignazio decorata, su disegni di Pietro da Cortona, da Andrea Pozzo, l'altare monumentale è ricco di sculture argentate, dorate e presenta colonne lapislazzulate.
La reliquia di S. Ignazio è nell'urna decorata da A. Algardi

 

Tags: Roma chiesa del Gesù

sito web ufficiale

photogallery

photogallery chiesa del Gesù

tags:

barocca roma chiesa gesù baciccia barocca roma chiesa gesù baciccia barocca roma chiesa gesù baciccia barocca roma chiesa gesù baciccia barocca roma chiesa gesù baciccia barocca roma chiesa gesù baciccia barocca roma chiesa gesù baciccia barocca roma chiesa gesù baciccia barocca roma chiesa gesù baciccia barocca roma chiesa gesù baciccia

Chiese di Roma