Fontana del Tritone

La fontana del Tritone, sita in piazza Barberini, è uno dei capolavori di Gian Lorenzo Bernini nel ramo delle fontane ornamentali, in un angolo della stessa piazza è presente anche la fontana delle Api sempre del Bernini ma attualmente diversa rispetto all'originale.
Il Bernini fu incaricato da papa Urbano VIII Barberini alla realizzazione dell’opera come pubblico ornamento della città, egli la pose al centro della piazza dominata dal palazzo della famiglia Barberini.

fontana della barcaccia

Il Tritone poggia sulle valve di una enorme conchiglia, si presenta con il busto dritto eretto ed imponente e con la testa piegata all’indietro nell'atto di soffiare nella conchiglia tortile che sostiene con le possenti braccia levate verso l'alto e dalla quale fuoriesce possente (meno che d'estate) l'acqua che ricade su tutta l'opera.
La conchiglia su cui poggia il tritone costituisce il catino superiore della fontana ed il balaustro alla base è sostituito da quattro delfini con code intrecciate tra i quali sono posti gli stemmi papali con le api, simbolo araldico della famiglia Barberini.
Peccato che guardandola dal davanti essa sembra ingabbiata tra il cemento ed i vetri dell'orrendo palazzo retrostante che ospita l'Hotel Bernini.

fontana della barcaccia

La fontana del Tritone è stata sottoposta a vari interventi di recupero, anche attualmente è sottoposta a restauro (gennaio 2014)

Allo stesso Bernini si deve anche l'ideazione di un fontanile ad uso dei viandanti collocato in origine sulla piazza all'angolo con via Sistina.
Si tratta della Fontana delle Api (foto a sinistra) che attualmente è posta all'angolo tra piazza Barberini e via Veneto.

 

tags: Roma fontana Tritone Barberini Bernini Roma fontana Tritone Barberini Bernini Roma fontana Tritone Barberini Bernini Roma fontana Tritone Barberini Bernini Roma fontana Tritone Barberini Bernini

Articoli

Altre sezioni di approfondimento:

 

Licenza Creative Commons

Copyright Creative Commons