Dal Vaticano al rione Regola - pag. 2

cartina itinerario tridente

Già all'inizio delle scale notiamo la divisione a diversi itinerari: la cupola, le tombe dei Papi e la basilica, facciamo il biglietto comprensivo di ascensore A-R , spendiamo 7 euro invece che 5 ma ci risparmiamo circa 250 scalini ed andiamo....ne godrà il Vaticano.

 

veduta dalla cupola

Gli ascensori sono rapidi ed in poco tempo ci troviamo sopra il tetto di San Pietro, pochi scalini ed accediamo alla base della cupola da dove è possibile vedere da vicino le splendide decorazioni interne, poco meno di mezzo giro e ricominciamo a salire.
La salita non è poi tanto faticosa, anzi i passaggi obliqui, le scale a chiocciola e le finestrelle che incontriamo salendo stimolano la nostra curiosità fin ad arrivare al belvedere da dove lo sguardo riesce a posarsi su quasi tutta Roma.
Compiute le foto di rito e riconosciuti i vari monumenti visibili dall'alto (il Colosseo è appena visibile)

pieta' michelangelo

Scendiamo rapidamente ed entriamo nella basilica di san Pietro dentro la quale l'occhio si perde tra le varie opere scultoree e pittoriche con l'immancabile ammirazione che suscitano la Pietà di Michelangelo ed il baldacchino del Bernini.

 

Ci incolonniamo nella fila per l'ingresso alle tombe dei Papi, il luogo sacro impone silenzio e raccoglimento.
Ci sono molti sarcofagi e sepolture più moderne come quelle degli ultimi 3 Papi e (curiosamente) la sepoltura della regina Cristina di Svezia, in vita molto vicina al vaticano, l'uscita dal sotterraneo sfocia nel lato opposto all'ingresso della basilica di San Pietro e raggiungere l'uscita risulta rapido, ritorniamo nella grande piazza e dirigiamoci verso sinistra, attraversiamo il colonnato (qui in caso di bisogno ci sono i servizi) e ci troviamo sotto gli archi del "Passetto Vaticano" ovvero il passaggio che collega San Pietro a Castel Sant'Angelo ex fortezza papale della Roma pontificia.

fontana delle tiare

Alla destra dell'arco incontriamo la fontana delle Tiare, è una delle numerose fontane comunali simboleggianti i rioni o le zone più conosciute della città, questa e le altre furono impiantate dal comune intorno agli anni '30.
Passiamo sotto l'arco e percorriamo via di porta Angelica, dopo pochi metri noteremo sulla sinistra uno degli ingressi alla Città del Vaticano, da questo ingresso si può accedere per visitare la piccola ma bella chiesa di Sant'Anna, una chiesa quasi sconosciuta ai turisti perché si pensa che l'ingresso sia precluso dalle guardie svizzere dello stato Vaticano che invece sorvegliano l'ingresso alla città-stato.
Ora possiamo scegliere se andare verso i Musei Vaticani oppure verso piazza Navona ed il Tridente:

(deviazione 1=verso i musei) Riprendiamo la passeggiata verso i musei Vaticani e la Cappella Sistina, di solito in orario prossimo al pranzo la fila è poca, durante le festività natalizie abbiamo fatto 45' minuti di fila....è da considerare una vera fortuna, comunque per chi volesse si può prenotare ed entrare la mattina presto evitando di fare molta fila, l'orario di uscita permette di visitare abbastanza bene i musei anche se si entra tardi, ovviamente non basta un giorno per ammirare l'immenso patrimonio artistico contenuto nei musei ma un bel giro di 4 ore già può essere sufficiente per appagarsi la sete d'arte, magari ci si ritorna per visitarli in maniera più approfondita.
L'itinerario e le informazioni sui Musei Vaticani potete leggerli qui

fontana delle tiare

(Itinerario Deviazione 2= verso Piazza Navona)
Incamminiamoci lungo Via della Conciliazione, arrivati sul Lungotevere giriamo a sinistra e ci troviamo di fronte Castel Sant'Angelo, costruito sopra il Mausoleo di Adriano , è visitabile ed interessante, una fortezza in piena regola proprio al centro di Roma.
Era dello stato pontificio, collegata al Vaticano tramite il Passetto (passaggio fortificato), all'interno ci sono stanze papali, oltre a celle, (anche quella del Cellini) e tutta una serie di oggetti d'epoca, compresi i cannoni.

Continua >>>

pagina: [1] 2 [3] [4] -> deviazione verso Piazza Navona > | Condividi

 

Luoghi ed opere di interesse turistico visitati in questo itinerario:

Roma San Pietro - Vaticano

Basilica di san Pietro;
Città del Vaticano;
Pietà di Michelangelo;
Baldacchino del Bernini;
Tombe dei Papi in Vaticano;
Cupola di san Pietro;
Passetto Vaticano;
Fontana delle Tiare;
Chiesa di Sant'Anna